TCPIP come resettarlo in tutte le edizioni di Windows

TCPIP come resettarlo in tutte le edizioni di Windows

1 Luglio 2022 By daniele

Presente praticamente dall’alba dei tempi dell’informatica, il TCP/IP è stato creato per rendere le comunicazioni in rete più ordinate, oltre che essere più (almeno per il tempo) facili da configurare. Il Transmission Control Protocol/Internet Protocol è molto più d’una semplice ottimizzazione, è grazie alla loro nascita che possiamo al giorno d’oggi aver a che fare con Internet e le sue mille incredibili funzioni. Tuttavia questa antichissima tecnologia ha le sue limitazioni, anche se ogni aspetto del TCP/IP è stato aggiornato e protetto come si deve nel tempo.

Una delle problematiche comuni però sta come in Windows, questa comunicazione può ingolfarsi parecchio in fretta. Ci sono molti aspetti che si prendono cura di tutto ciò che riguarda la rete, compresi alcuni sistemi di Cache che permettono di stipare varie informazioni senza mai perdere prestazioni. Ad esempio è presente la cache per il DNS, che permette di comunicare immediatamente dove richiesto. E’ anche presente un aspetto che cataloga tutte le connessioni fatte in precedenza, così da trovare immediatamente il server più adeguato. Insomma, è difficile che il protocollo TCP/IP sia direttamente affetto da problematiche prestazionali, anche se non possiamo comunque evitare che questo può finire vittima invece di infezioni provocate da vari Malware.

Non avendo la possibilità di proteggersi adeguatamente da modifiche inopportune, questo protocollo può richiedere una pulizia nel caso d’un infezione. Se poi vi sono problemi che riguardano la rete in sé, può essere attualmente una buona idea ripulire questa sezione proprio per questo scopo.

Vediamo dunque come si può risolvere questo problema in tutte le edizioni di Windows, considerando che questo tipo di comando è quasi universale per sé.

Cliccate con il tasto destro sul menù start e procedete per aprire il Prompt dei comandi o Powershell come amministratore (preferibilmente Powershell su Windows 10/11). Una volta che avete aperto la finestra, digitate questo comando:

netsh int ip reset

Questo avvierà il reset completo del protocollo. Richiederà qualche minuto, e alla fine dell’operazione è consigliato riavviare il PC.

Se la versione di Windows non ha a disposizione il Prompt dei comandi o Powershell eseguibile da start (tramite il tasto destro) è sempre possibile ricercare i due programmi attraverso la ricerca integrata in Start oppure aprendo una qualsiasi finestra su Esplora Risorse, passando quindi per File e cercando l’opzione “Apri prompt dei comandi”, specificando che lo si vuole fare come amministratore.