Cyber Security - Blog dedicato al mondo della Cyber security. Consigli utili su come proteggersi dagli attacchi della rete; tutorial e guide per vivere serenamente online! E ancora, tutorial pratici e semplici su argomenti specifici come creare e settare una VPN; notizie sulle certificazioni e corsi disponibili sulla Cyber Security

ERR_ADDRESS_UNREACHABLE in Chrome, come risolverlo

Al giorno d’oggi, tutto ha un codice d’errore che può attualmente essere letto e risolto quasi nell’immediato. Non tutto è strettamente numerico, vi sono anche delle serie di parole che possono meglio descrivere la problematica al quale è andato incontro il programma. In questo caso, osserviamo quel che ha da dire Chrome ed il messaggio d’errore ERR_ADDRESS_UNREACHABLE.

Cominciamo col dire immediatamente di cosa riguarda quest’errore: altro non è che un messaggio che ci dice chiaramente che il sito non è raggiungibile, per un motivo o per un altro. In questo caso è bene che controlliamo tutti i motivi a disposizione, uno ad uno, così da comprendere da dove parte effettivamente l’errore in sé. Vediamo quindi perché viene visualizzato quest’errore.

  • Il sito non è davvero in funzione e non può perciò comunicare

Se il problema è evidente solo con un sito che si sta cercando di raggiungere, può darsi che questo sia effettivamente in difficoltà a comunicare con gli utenti esterni. Siti come IsItDown (https://www.isitdownrightnow.com/) può dire la sua nel descrivere se il sito è effettivamente online o meno, così come anche altri strumenti dedicati a social network ed altri siti di particolare sostanza, come Twitter con il suo strumento dedicato (https://api.twitterstat.us/). Se questi strumenti vi danno ragione sulla natura poco stabile del sito, tutto quello che bisogna fare è attendere.

  • Vi è un legittimo problema di rete

Se gli strumenti indicano che invece il sito è online o più siti non vengono aperti, è tempo di capire se il problema non è effettivamente della nostra propria connessione. Come tale è consigliato riavviare un po’ di tutto: il PC, lo Smartphone, così come anche il Router. Con quest’ultimo assicuratevi di spegnerlo e di staccare l’alimentatore proprio, così da eliminare ogni tipo di comunicazione che è rimasta sospesa, per poi riaccendere il tutto. Se il tutto continua a dare problemi, controllate tutti i cavi (magari provate ad usare la connessione Wifi e viceversa) oppure resettate il Router.

Se continuate ad avere problemi di connessione, non vi rimane altro che chiamare il vostro provider di telefonia e spiegare il vostro problema di connessione.

  • Il problema è presente e persiste su un singolo dispositivo

A volte il problema può essere singolarmente presente su un unico dispositivo, ed i motivi per il quale tutto ciò accade sono molteplici. Innanzitutto, il problema può essere relativo al Browser, per il quale consigliamo di provare ad usarne un altro per essere certi che il tutto provenga da lì o meno. Nel caso il Browser è il programma problematico, è consigliato reinstallarlo o controllare se non è impostato un Proxy. 

Le impostazioni di rete possono essere anche il colpevole di questa vicenda. Per questo può essere necessario reimpostarli, ripristinarli, o resettarli. Ogni dispositivo ha il suo metodo per farlo. Ad esempio su Windows, bisogna aprire il Prompt dei comandi (come amministratore) e digitare il comando “netsh int ip reset” e “ipconfig /flushdns” per ripristinare tutto ciò che riguarda la connessione.

Al limite, aggiornare il browser o il sistema operativo in generale può anche aiutare a risolvere il problema.

Exit mobile version