Cyber Security - Blog dedicato al mondo della Cyber security. Consigli utili su come proteggersi dagli attacchi della rete; tutorial e guide per vivere serenamente online! E ancora, tutorial pratici e semplici su argomenti specifici come creare e settare una VPN; notizie sulle certificazioni e corsi disponibili sulla Cyber Security

Cosa fare quando si vede “Questa rete blocca le comunicazioni criptate su iPhone”

La sicurezza prima di tutto! Questo è ciò che ha pensato l’Apple quando ha creato iOS, che ha poi installato nei suoi cellulari e Tablet. Nel tempo sono state incluse numerose opzioni che riguardano la protezione e la Privacy degli utenti, spesso andando incontro a molte discussioni serrate fra multinazionali e forze dell’ordine. E’ difficile ignorare il fatto che l’Apple osa ed oserà sempre nell’includere nuove funzioni che possono garantire un vantaggio non indifferente per l’utente.

Fra queste funzioni, possiamo notare tutto l’aspetto che riguarda la criptazione delle informazioni trasmesse sulla rete ed il MAC Privato. Al giorno d’oggi parte di queste attività sono incluse anche in altri Smartphone, ma l’Apple ha attualmente un piccolo trucco in più: quello di controllare in tempo reale se la connessione è criptata come si deve.

Questo è perciò un errore che non s’incontra molto raramente: “Questa rete blocca le comunicazioni criptate”. E’ possibile notare quest’errore quando ci si connette attraverso Routers incompatibili, reti pubbliche programmate appositamente o ugualmente vecchie. Alcune reti possono essere impostate appositamente per bloccare ogni tipo di protezione.

Il motivo per il quale viene visualizzato quest’errore è perché l’iPhone (o l’iPad) si trova impossibilitato dal poter proteggere la connessione tramite i suoi sistemi integrati e potenziali siti che comunicano in HTTPS. Come tale iOS ci sta dicendo che la connessione è possibile, ma rimane comunque non sicura e potrebbe risultare perciò in dati personali che possono finire in mano a qualsiasi utente che è nella stessa rete o che ha impostato l’accesso tramite un sito non sicuro.

Nulla nega che però il dispositivo può rilevare erroneamente la rete come un blocco per la comunicazione criptata. Questo può succedere se la velocità di rete non è efficiente o se è ugualmente programmata male. Per questo esistono alcune soluzioni che è possibile attuare:

  • Riavviate il vostro iPhone o iPad. Forzando il riavvio del vostro prodotto sarà possibile ripulire qualche errore che è rimasto in sospeso.
  • Riavviate il Router, se vi è possibile. E’ probabile che si è creato qualche errore di connessione dal quale il prodotto non riesce ad uscirne.
  • Rimuovete la rete memorizzata nel vostro iPhone. Entrate nelle impostazioni e passate per le reti Wi-Fi. Una volta trovata la rete interessata, premete sull’icona “i” e scegliete di disassociare la rete.

E se la rete è pubblica e personalizzata per bloccare la comunicazione criptata? In tal caso, può essere necessario usare un VPN o il Relay Privato dell’Apple per poter evitare di far trapelare informazioni sulla rete o chi è in ascolto nella stessa connessione. Anche se non sono la soluzione adeguata per questa situazione, possono comunque offrire una minima protezione se bisogna proprio comunicare attraverso una rete di questo genere.

Exit mobile version